SPETTACOLO VINCITORE della RASSEGNA
“SALVIAMO I TALENTI 9ª Ed.- PREMIO ATTILIO CORSINI 2017”

Si comunica che lo spettacolo vincitore della Rassegna Salviamo i Talenti 9^ edizione – Premio Attilio Corsini 2017 è 

UN UOMO È UN UOMO
di Bertolt Brecht 

traduzione Giulia Veronesi
regia Lorenzo De Liberato,
con (in o.a.) Tiziano Caputo, Matteo Cirillo, Alessandro De Feo, Agnese Fallongo, Lorenzo Garufo, Stefano Patti, Arianna Pozzoli, Bruno Ricci, Mario Russo.
musiche originali Tiziano Caputo eseguite dal vivo da Mario Russo e Valerio Mele
scenografia Laura Giusti
disegno luci Matteo Ziglio

Lo spettacolo verrà prodotto da Attori & Tecnici e inserito a maggio nel cartellone 2017/2018 del Teatro Vittoria.

Complimenti ai vincitori e un doveroso ringraziamento alle altre tre compagnie finaliste, nonché al pubblico che ha seguito la Rassegna, ai giurati  e a tutte le persone che hanno contribuito alla migliore riuscita della manifestazione.

 

Vi aspettiamo il prossimo anno !

 

 

Di seguito riportiamo la lettera di saluto e di ringraziamento della Direttrice Artistica Viviana Toniolo a tutti coloro che hanno presentato la loro candidatura per questa edizione. 

 

Cari giovani Colleghi,

desidero ringraziare calorosamente tutti i partecipanti alla Rassegna “Salviamo i Talenti – Premio Attilio Corsini 2017”. 

Anche quest’anno le proposte per la partecipazione al bando sono state numerosissime. È un bel segnale, dimostra che fra i giovani teatranti c’è tanto fermento e anche tanta qualità.

Ho dovuto selezionare solo quattro spettacoli e, credetemi, è stato difficile e anche doloroso decidere di eliminare proposte degne di nota e di stima, ma io e i miei collaboratori sappiamo, dopo aver verificato il vostro lavoro, che i giovani talenti che animano il panorama italiano ci sono eccome, e voi tutti ne siete una testimonianza! Questa è un’ottima notizia per il futuro del Teatro italiano, quindi sono qui per dirvi: forza, continuate, tenete duro. Talento e passione non vi mancano di certo!!! 

Con la speranza di vedervi prossimamente in palcoscenico, e magari proprio nella prossima Rassegna del Teatro Vittoria, vi abbraccio.

Viviana Toniolo

 

Roma, 04/05/2017