eppur mi son scordato di me

di Gianni Clementi

con: Paolo Triestino

scene: Francesco Montanaro
luci: Giuseppe Magagnini
regia: Paolo Triestino

produzione FIORE&GERMANO

Dal 10 al 14 maggio 2017

Il palcoscenico del Teatro Vittoria ospita lo straordinario monologo di Paolo Triestino.

Gianni Clementi scrive per Paolo Triestino un ritratto divertente, originale eppur commovente, la cui storia incontra la Storia e molta musica di Lucio Battisti.

Abbiamo una colonna musicale della nostra vita, a percorrere ricordi ed emozioni. Antonio, un quasi sessantenne, ci propone la sua, appassionata, stupita ed amabilmente contraddittoria.
La vita ha preso una sua strada.
Ma come è stato che Antonio si è scordato si sé?
E Francesca, è ancora lei?
Il ragazzo che siamo stati, ci riconoscerebbe oggi o ci manderebbe a quel paese?
E se ci “ritorniamo in mente”, cosa vorremmo essere ancora e cosa non vorremmo più, di quello che siamo diventati?
Cosa può liberarci dei pesi dell’età adulta?

consulenza musicale: Michele Ranieri
elaborazioni video: Fabiana Dantinelli
aiuto regia: Ariele Vincenti ed Annalisa Borrelli 
foto locandina: Gabriele Gelsi 
grafica Marco Animobono 
organizzazione Alessandra Cotogno

ORARIO BOTTEGHINO E PREZZI | UFFICIO PROMOZIONE | CONVENZIONI | PARCHEGGIO | COME ARRIVARE