LA SCUOLA DI RECITAZIONE

Fare teatro significa adoperarsi per tirar fuori da noi stessi tutta la nostra ricchezza, spirituale e intellettuale, metterla in azione e rappresentarla. Appunto il teatro è azione. E attraverso di essa compiere un modo e un processo di conoscenza, personale e del mondo. Sarà stimolante ripartire dopo l’esperienza di quest’anno, unico, anomalo, dove siamo stati costretti a fare cose diverse, comportarci diversamente. Si sono accumulati desideri, parole, sensazioni, emozioni che useremo e metteremo in azione, siano essi momenti di riflessione o risate liberatorie. Non cercheremo di avere una risposta per ogni cosa, proveremo ad avere per ogni cosa una domanda.  Da quest’anno, oltre ai corsi “storici” Arte della Commedia, Il teatro delle emozioni, La musica delle parole e L’isola che non c’era, partiranno cinque nuovi corsi: Poesia, la vita dove da Dante a Pasolini metteremo in scena la forma più misteriosa e intima dell’espressione artistica, la poesia; Il gioco delle parti, ovvero come costruire, divertendosi, un personaggio teatrale; LiberaMente, l’incontro sorprendente tra l’arte teatrale e la pratica del Mindfulness. L’oriente e il Giappone in particolare, incuriosiscono sempre di più e influenzano la cultura occidentale, per questo presenteremo il Kyògen un corso di teatro comico giapponese. Infine Come and Play! un corso di teatro completamente in lingua inglese per bambini e adolescenti. Gli spettacoli, momento conclusivo del nostro percorso, verranno presentati sul palcoscenico del teatro Vittoria, davanti ad un pubblico vero. E allora forza, tutti a scuola! Per essere insieme protagonisti del gioco più bello del mondo, un gioco alla portata di tutti!

Stefano Messina


 

per SpettAttori da 11 a 111 anni
Direzione Stefano Messina
Anno 2017-2018

"Il teatro è una forma di felicità
interrotta dall’esistenza"
(Pino Caruso)

Il teatro è un atto di libertà e liberazione, è caos e disciplina, poesia, divertimento, eros e commozione. È il volo pindarico della fantasia che diventa emozione viva, scontro reale, passione concreta. Il teatro è azione, del corpo e della mente, è vita, amore, dove tutto è finto e niente è falso. I corsi di recitazione della Scuola del Teatro Vittoria hanno lo scopo di offrire a chiunque l’opportunità di un primo approccio pratico al gioco del teatro. Potranno essere utilizzati con profitto da coloro che vogliano perfezionare la dizione e parlare in pubblico o per chi desideri accostarsi al teatro per passione, nel tempo libero. I nostri insegnanti,tutti appartenenti alla storica compagnia Attori e Tecnici, guideranno i partecipanti attraverso un percorso sfaccettato e appassionante che approderà ai saggi di fine anno, momento unico ed emozionante,dove si metterà in pratica e si sperimenterà quanto appreso durante l'anno. Gli spettacoli verranno presentati sul prestigioso palcoscenico del teatro Vittoria, davanti ad un pubblico vero. E allora forza, tutti a scuola! Per essere insieme protagonisti del gioco più bello del mondo, un gioco alla portata di tutti!

Stefano Messina

L'arte della commedia

Il corso è tenuto da Stefano Messina e Chiara Bonome

La commedia è divertente perché è una tragedia che capita ad altre persone. È  necessaria perché non è una fuga dalla verità ma dalla disperazione. Ridere di noi stessi, come dicevano gli antichi, è un atto di maturità.  Attraverso il filtro dell’ironia cercheremo di capire come nasce la risata, come la si costruisce, sia essa liberatoria o amara. Daremo vita a personaggi che vi porteranno a vivere realmente un altro vostro io. E a divertire divertendovi.

Ragazzi /Adulti: 85 € mensili
una lezione settimanale Martedì 20,00-23,00
Dal 31 ottobre / durata del corso 8 mesi

Il teatro delle emozioni

Il corso è tenuto da Carlo Lizzani

Nella vita, come in teatro, c’è sempre una danza, una sincronia, una trasmissione di emozioni. Ce ne sono tante, ma quelle primarie sono cinque: RABBIA, PAURA, GIOIA, DISPERAZIONE e PUDORE. È principalmente con queste che l’attore fa i conti sul palcoscenico, cercando di riprodurne i movimenti dei muscoli, i sussulti del cuore, i pensieri e le posture. È come se ognuna avesse una propria lunghezza d’onda. Nella prima parte del corso ci sintonizzeremo su ciascuna emozione primaria come cercassimo una stazione radio. Studieremo i meccanismi fondamentali da cui nasce. Attingeremo anche dal nostro bagaglio dei ricordi. È un lavoro utile anche per la nostra vita: usare le emozioni anziché essere  usati da loro! Nella seconda parte doneremo al personaggio le emozioni che a lui più servono in modo da raggiungere l’illusione della realtà.

Ragazzi /Adulti: 85 € mensili
una lezione settimanale Lunedì 20,00-23,00
Dal 30 ottobre / durata del corso 8 mesi

Io, nessuno e centomila

Il corso è tenuto da Roberto Della Casa

Il centocinquantesimo anno dalla nascita di Pirandello è un ottimo pretesto per proporre uno studio sul più grande drammaturgo italiano del ‘900. Pirandello dice:“La civiltà vuole che si auguri il buongiorno a uno che volentieri si manderebbe al diavolo; ed essere bene educati vuol dire essere commedianti”. Essere commedianti, appunto, vuol dire indossare una maschera, ma quella maschera sul palcoscenico, attraverso una graffiante ironia, riesce finalmente a mostrare la falsità delle convenzioni, i giochi di ruolo, mostrandoci la verità, tutta la verità, nient’altro che la verità. Solo sul palcoscenico possiamo essere “maschere nude”.

Ragazzi /Adulti: 85 € mensili
una lezione settimanale Lunedì 20,00-23,00
Dal 30 ottobre / durata del corso 8 mesi

Il teatro dei sogni

Il corso è tenuto da Carlo Lizzani

Il teatro dei sogni ha l’obiettivo di migliorare la consapevolezza di noi stessi lavorando sui ricordi e sui sogni, sulle fantasie dell’ irrealtà con le sue favole azzurre o nere che siano. Tenteremo di riportare alla luce forme evanescenti e tenteremo di dare a quelle forme corpo e parola con l’esercizio dell’improvvisazione e della scrittura automatica, buttando sul foglio o sulla scena qualsiasi cosa passi per la mente. Un gesto od una parola nasconderà sempre qualcosa di misterioso ed interessante adatta a costruire per la scena una situazione o una storia. Il materiale raccolto ed elaborato, le varie storie unite tra loro e legate da un filo conduttore andranno a formare il testo-spettacolo di un caleidoscopico hellzapoppin'  di personaggi così inventati e così veri “fatti della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni”.

Ragazzi /Adulti: 85 € mensili
una lezione settimanale Giovedì 20,00-23,00
Dal 26 ottobre / durata del corso 8 mesi

La musica delle parole

Il corso è tenuto da Simonetta Graziano  e Flavio Cangialosi

Il fascino della parola, la potenza della musica; due elementi che si accompagnano e insieme giocano, così diversi e così uguali, capaci di suscitare gioia e malinconia, nostalgia e speranza, in grado di offrire nel loro linguaggio infinite emozioni. Nel laboratorio la musica suonata dal vivo commenta e fa strada alla parola, creando una partitura drammaturgica che esprime con grande efficacia le suggestioni del testo e gli stati d’animo dei personaggi, accompagnando l’azione teatrale in un gioco di grande divertimento e impatto emotivo.

Ragazzi /Adulti: 85 € mensili
una lezione settimanale Venerdì 20,00-23,00
Dal 3 novembre / durata del corso 8 mesi

Le stanze della memoria

Il corso è tenuto da Luigi Di Pietro

Attraverso un percorso conoscitivo ed emotivo guidato, cercheremo di far vivere, di abitare le stanze della nostra memoria e di costruire da qui, il ponte che collega la vita, l’esperienza e le emozioni di ogni singolo allievo a quelle del personaggio che andremo a trovare. Partendo da una sessione iniziale di training e improvvisazione di gruppo e individuale, ci addentreremo in un lavoro di drammaturgia scenica lavorando anche sulle arti figurative e musicali per poi arrivare allo studio di un testo vero e proprio.

Ragazzi /Adulti: 85 € mensili
una lezione settimanale Mercoledì 20,00-23,00
Dall’8 novembre / durata del corso 8 mesi

L'isola che non c'era

Il corso è tenuto da Simonetta Graziano e Flavio Cangialosi

Il corso è rivolto a giovani viaggiatori alla ricerca di una propria autonomia espressiva ed ha come obiettivo principale quello di avvicinare i ragazzi al teatro, quale luogo di incontro, di aggregazione, di creazione di un gruppo, in una connessione reale e mai virtuale. Un laboratorio delle idee e un viaggio della fantasia che diventa materia scenica per mezzo del gesto e della  parola. Quindi mollate le cime!  Prendete i venti con le vostre vele! Esplorate, sognate, scoprite!

Adolescenti (13-17): 75 € mensili
una lezione settimanale: Mercoledì o Venerdì 17,00-19,30
Dal 25 (corso del mercoledì) o 27 (corso del venerdì) ottobre / durata del corso 8 mesi

Animali da palcoscenico

Il corso è tenuto da Costanza Noci e Veronica LIberale 

La favola è la prima forma di approccio alla letteratura che abbiamo da quando siamo nati.  Quando siamo molto piccoli le ascoltiamo raccontate dai nostri cari e solitamente ne abbiamo paura. Crescendo  impariamo a capirne il significato, ovvero la morale e cominciamo a distinguere i caratteri dei personaggi, i loro vizi, le loro virtù. Il laboratorio affronterà alcune delle favole più o meno conosciute, partendo dalla lettura fino alla vera e propria messa in scena, soffermandosi in particolare sull'analisi dei personaggi-animali e sui loro caratteri, stimolando così nel bambino l’immaginazione e il controllo delle proprie capacità espressive.

Bambini (7-12): 70 € mensili
una lezione settimanale: Martedì 17,30-19,30
Dal 31 ottobre / durata del corso 7 mesi

Teatro a colazione

Il corso è tenuto da Simonetta Graziano

Il laboratorio è rivolto alle persone che, avendo il mattino a disposizione, vogliano impiegarlo giocando al gioco del teatro. Questa straordinaria palestra per il corpo e per la mente migliora il buon umore e la qualità della vita e, unita alla curiosità e all’entusiasmo, ci rende sperimentatori di immaginazione, fantasia e frizzante follia.

Ragazzi /Adulti: 70 € mensili
una lezione settimanale Giovedì 10,30-12,30
Dal 30 novembre / durata del corso 7 mesi

Lezioni personalizzate

Per preparazione audizioni, canto e dizione.

Lezione singola (1 ora) € 60
n. 5 Lezioni (1 ora) € 250
n. 10 Lezioni € 450
Lezioni di gruppo (minimo tre persone) sconto del 20%

Calendario dei corsi

Orario Lun Mar Mer Gio Ven
10.30 - 12.30       Teatro a colazione  
17.00 - 19.30   Animali da palcoscenico  L’isola che non c’era   L’isola che non c’era
20.00 - 23.00

Il teatro delle emozioni


Io, nessuno e centomila

Arte della commedia Le stanze della memoria Il teatro dei sogni La musica delle parole

Riepilogo

Corso Quota mensile Durata Unica soluzione

L’arte della commedia

85 euro

8 mesi
dal 31 ottobre

580 euro 
anziché 680 euro

Il teatro delle emozioni

85 euro

8 mesi
dal 30 ottobre
580 euro 
anziché 680 euro

Il teatro dei sogni

85 euro

8 mesi
dal 26 ottobre
580 euro 
anziché 680 euro

Io, nessuno e centomila

85 euro

8 mesi
dal 30 ottobre
580 euro 
anziché 680 euro

La musica delle parole

85 euro

8 mesi
dal 3 novembre
580 euro 
anziché 680 euro

Le stanze della memoria

85 euro

8 mesi
dall’8 novembre
580 euro 
anziché 680 euro

L’isola che non c’era

75 euro

8 mesi
dal 25 o dal 27 ottobre
510 euro 
anziché 600 euro

Animali da palcoscenico

70 euro

7 mesi
dal 31 ottobre
420 euro 
anziché 490 euro

Teatro a colazione

70 euro

7 mesi
dal 30 novembre
420 euro 
anziché 490 euro