Sì, ma tante gocce fanno il mare!

di  Viviana Toniolo

MANIFESTAZIONE

Dal 19 al 22 aprile 2022

«Stiamo tutti vivendo in un mondo difficile e in un periodo difficilissimo. Se noi cittadini non ci impegniamo a difenderci, partecipando attivamente per migliorare i nostri comportamenti, verremo sopraffatti. La sostenibilità ambientale è a un punto cruciale per noi e i nostri figli. L’indifferenza, il pessimismo e il negazionismo sono i nostri nemici. Dobbiamo combattere questi sentimenti negativi che serpeggiano fra un grande numero di persone. 

Nel mio piccolo, direttrice artistica del Teatro Vittoria di Roma, ho pensato che sia giusto dedicare a questa problematica una settimana di incontri con personalità della Scienza e della Cultura che parteciperanno a dibattiti e conferenze. Mi è stato detto “tanto non serve a niente”. La mia risposta è il titolo per comunicare la manifestazione: “È UNA GOCCIA NEL MARE? SÌ, MA TANTE GOCCE FANNO IL MARE”. 

Il 22 aprile è la Giornata Mondiale della Terra: ho deciso, quindi, di dedicare la settimana dal 19 al 24 aprile a questo evento, a cui parteciperanno il professor Mario Tozzi, il giornalista Marco Frittella (entrambi presenteranno anche il loro ultimo libro), lo scrittore Italo Moscati, le Associazioni “Plastic Free Onlus” e “Fridays for Future” (i ragazzi di Greta dell’associazione romana).
Con il format “TEATRO A PEDALI” si permetterà al pubblico di essere protagonista di un’esperienza divertente, originale e, soprattutto, green. 3 
Grazie alla pedalata degli spettatori sarà possibile una completa auto – sostenibilità degli eventi che si svolgeranno sul palcoscenico. Le biciclette messe a disposizione sono collegate ad un sistema di co – generazione elettrica che alimenta l’impianto audio – luci del palcoscenico. 
Spero ci possa essere attenzione, collaborazione e sostegno a questa iniziativa che vorrei proseguisse anche nei prossimi anni al Teatro Vittoria, che dovrà essere un luogo non solo di spettacoli e Cultura, ma anche di incontro per affrontare problematiche che riguardano la vita di tutti noi.»

Viviana Toniolo
Direttrice artistica