logo TV

Venerdì, Novembre 15, 2019

2500 e non li dimostra

Spettacolo semiserio sulla storia del teatro da Eschilo a Pinter

Sonia Barbadoro, Chiara Bonome, Valerio Camelin, Sebastiano Colla, Roberto Della Casa, Viriginia Della Casa, Stefano Dilauro, Annalisa Di Nola, Paolo Giovannucci,Angelo Maggi, Mattia Marcucci, Pietro Messina, Stefania Micheli, Max Paiella,Giulia Tomaselli, Paolo Triestino, Federica Valloni, Paolo Zuccari

conducono Stefano Messina e Marcello Teodonio

21 settembre 2019

2500 e non li dimostra

In occasione della Festa dei Teatri, la serata organizzata dal Teatro Vittoria sarà un momento di incontro per dissertare, discutere, divertirsi, ragionare sull’arte teatrale nei suoi aspetti più vari e sarà articolata con piccole lezioni dalla nascita del teatro ai nostri giorni, intramezzata da letture, monologhi, dialoghi, musiche dalle opere più significative della storia del teatro occidentale.

2500 anni e non li dimostra: e sì, perché nonostante si parli da sempre della crisi del teatro, questa straordinario luogo magico, nato insieme all’uomo sociale, non smette ancora oggi, nonostante le altre forme di comunicazione, di stupirci ed emozionarci, di parlare al cuore e alla mente degli uomini in ogni tempo e in ogni luogo.

Attori, musicisti e professori, animeranno la serata recitando, cantando, introducendo e spiegando i pezzi più importanti o significativi, o quelli semplicemente più amati dal pubblico, del repertorio del teatro classico, moderno e contemporaneo. Un modo di stare insieme per festeggiare e magari, perché no, fare un punto sullo state di salute del teatro oggi.

21 settembre 2019 ore 20.00 

biglietto posto unico € 4.00

 


ORARIO BOTTEGHINO E PREZZI | UFFICIO PROMOZIONE | CONVENZIONI | PARCHEGGIO | COME ARRIVARE