logo TV

Domenica, Agosto 18, 2019

scuola di recitazione 2018/19

per SpettAttori da 11 a 111 anni
Direzione Stefano Messina
Anno 2018-2019

 

"Ogni uomo mente
ma dategli una maschera e sarà sincero"
(Oscar Wilde)

2018 scuolarecitazione

clicca sull’immagine per ingrandire

Il teatro è un atto di libertà e liberazione, è caos e disciplina, poesia, divertimento, eros e commozione. È il volo pindarico della fantasia che diventa emozione viva, scontro reale, passione concreta. Il teatro è azione, del corpo e della mente, è vita, amore, dove tutto è finto e niente è falso. I corsi di recitazione della Scuola del Teatro Vittoria hanno lo scopo di offrire a chiunque l’opportunità di un primo approccio pratico al gioco del teatro. Potranno essere utilizzati con profitto da coloro che vogliano perfezionare la dizione e parlare in pubblico o per chi desideri accostarsi al teatro per passione, nel tempo libero. I nostri insegnanti,tutti appartenenti alla storica compagnia Attori e Tecnici, guideranno i partecipanti attraverso un percorso sfaccettato e appassionante che approderà ai saggi di fine anno, momento unico ed emozionante,dove si metterà in pratica e si sperimenterà quanto appreso durante l'anno. Gli spettacoli verranno presentati sul prestigioso palcoscenico del teatro Vittoria, davanti ad un pubblico vero. E allora forza, tutti a scuola! Per essere insieme protagonisti del gioco più bello del mondo, un gioco alla portata di tutti!

Stefano Messina


L'arte della commedia

Il corso è tenuto da Stefano Messina e Chiara Bonome

La commedia è divertente perché è una tragedia che capita ad altre persone. È  necessaria perché non è una fuga dalla verità ma dalla disperazione. Ridere di noi stessi, come dicevano gli antichi, è un atto di maturità.  Attraverso il filtro dell’ironia cercheremo di capire come nasce la risata, come la si costruisce, sia essa liberatoria o amara. Daremo vita a personaggi che vi porteranno a vivere realmente un altro vostro io. E a divertire divertendovi.

Ragazzi /Adulti: 85 € mensili
una lezione settimanale Martedì 20,00-23,00
Dal 30 ottobre 2018 / durata del corso 8 mesi

Il teatro delle emozioni

Il corso è tenuto da Carlo Lizzani

Nella vita, come in teatro, c’è sempre una danza, una sincronia, una trasmissione di emozioni. Ce ne sono tante, ma quelle primarie sono cinque: RABBIA, PAURA, GIOIA, DISPERAZIONE e PUDORE. È principalmente con queste che l’attore fa i conti sul palcoscenico, cercando di riprodurne i movimenti dei muscoli, i sussulti del cuore, i pensieri e le posture. È come se ognuna avesse una propria lunghezza d’onda. Nella prima parte del corso ci sintonizzeremo su ciascuna emozione primaria come cercassimo una stazione radio. Studieremo i meccanismi fondamentali da cui nasce. Attingeremo anche dal nostro bagaglio dei ricordi. È un lavoro utile anche per la nostra vita: usare le emozioni anziché essere  usati da loro! Nella seconda parte doneremo al personaggio le emozioni che a lui più servono in modo da raggiungere l’illusione della realtà.

Ragazzi /Adulti: 85 € mensili
una lezione settimanale Lunedì 20,00-23,00
Dal 29 ottobre 2018  / durata del corso 8 mesi

Giallo: che passione

Il corso è tenuto da Roberto Della Casa

La vittima, il mistero, i sospetti, i fatti e le persone che non sono come sembrano. E allora l’indagine e la ricerca incessante della verità. Imparerete a costruire tutti gli ingredienti del giallo: la suspense, la tensione, l’eccitazione. Emozioni forti perché il giallo è sempre stato una palestra delle emozioni, lo strumento per affrontare le nostre paure più profonde e guardarle da lontano, anche con ironia.
Perché, come dice Totò: “Il coraggio ce l’ho, è la paura che mi frega!”.

Ragazzi /Adulti: 85 € mensili
una lezione settimanale Giovedì 20,00-23,00
Dall’8 novembre 2018 / durata del corso 8 mesi

La musica delle parole

Il corso è tenuto da Simonetta Graziano  e Flavio Cangialosi

Il fascino della parola, la potenza della musica; due elementi che si accompagnano e insieme giocano, così diversi e così uguali, capaci di suscitare gioia e malinconia, nostalgia e speranza, in grado di offrire nel loro linguaggio infinite emozioni. Nel laboratorio la musica suonata dal vivo commenta e fa strada alla parola, creando una partitura drammaturgica che esprime con grande efficacia le suggestioni del testo e gli stati d’animo dei personaggi, accompagnando l’azione teatrale in un gioco di grande divertimento e impatto emotivo.

Ragazzi /Adulti: 85 € mensili
una lezione settimanale Venerdì 20,00-23,00
Dal 9 novembre 2018 / durata del corso 8 mesi

Mamma mia, che musica!

Il corso è tenuto da Giancarlo Teodori e Gianluca Bessi

La commedia musicale nella felice intuizione di Ralph Grown è “recitare con un paio d’ali”. Porterete in scena storie che non solo “raccontano” ma “cantano”. Lavorerete alla creazione del personaggio attraverso il lavoro sulla parola e sul corpo; studierete canzoni e coreografie per l’allestimento dello spettacolo. Proverete la gioia del cantare in coro, del muovervi insieme, del recitare in musica senza mai trascurare la linfa di ogni azione teatrale: i sentimenti.

Ragazzi /Adulti: 85 € mensili
una lezione settimanale Sabato 16,00-19,00
Dal 3 novembre 2018 / durata del corso 8 mesi

Le stanze della memoria

Il corso è tenuto da Luigi Di Pietro

Attraverso un percorso conoscitivo ed emotivo guidato, cercheremo di far vivere, di abitare le stanze della nostra memoria e di costruire da qui, il ponte che collega la vita, l’esperienza e le emozioni di ogni singolo allievo a quelle del personaggio che andremo a trovare. Partendo da una sessione iniziale di training e improvvisazione di gruppo e individuale, ci addentreremo in un lavoro di drammaturgia scenica lavorando anche sulle arti figurative e musicali per poi arrivare allo studio di un testo vero e proprio.

Ragazzi /Adulti: 85 € mensili
una lezione settimanale Mercoledì 20,00-23,00
Dal 7 novembre 2018 / durata del corso 8 mesi

L'isola che non c'era

Il corso è tenuto da Simonetta Graziano e Flavio Cangialosi

Il corso è rivolto a giovani viaggiatori alla ricerca di una propria autonomia espressiva ed ha come obiettivo principale quello di avvicinare i ragazzi al teatro, quale luogo di incontro, di aggregazione, di creazione di un gruppo, in una connessione reale e mai virtuale. Un laboratorio delle idee e un viaggio della fantasia che diventa materia scenica per mezzo del gesto e della  parola. Quindi mollate le cime!  Prendete i venti con le vostre vele! Esplorate, sognate, scoprite!

Adolescenti (13-17): 75 € mensili
una lezione settimanale: Venerdì 17,00-19,30
Dal 12 ottobre 2018 / durata del corso 8 mesi

Animali da palcoscenico

Il corso è tenuto da Costanza Noci e Veronica LIberale 

Principi e principesse, guerrieri, fate, mostri ed altri infiniti personaggi vivono nello spazio che la fantasia di ogni bambino genera spontaneamente. Attraverso la creazione, il gioco e l’interpretazione collettiva, l’obiettivo è quello di aiutare i bambini a dare struttura alle proprie drammatizzazioni fantastiche, educandoli all’armonia nella relazione con gli altri, così da acquisire consapevolezza dei propri mezzi espressivi, preziosi nella dimensione teatrale, quanto in quella della socialità.

Bambini (8 -12): 70 € mensili
una lezione settimanale: Martedì 17,30-19,30
Dal 30 ottobre 2018 / durata del corso 7 mesi

Lezioni personalizzate

Per preparazione audizioni, canto e dizione.

Lezione singola (1 ora) € 60
n. 5 Lezioni (1 ora) € 25
n. 10 Lezioni € 450
Lezioni di gruppo (minimo tre persone) sconto del 20%

Calendario dei corsi

Orario Lun Mar Mer Gio Ven Sab
16.00 - 19.00           Mamma mia, che musica!
17.00 - 19.30   17.30 Animali da palcoscenico     L’isola che non c’era  
20.00 - 23.00

Il teatro delle emozioni

Arte della commedia Le stanze della memoria Giallo: che passione! La musica delle parole  

Riepilogo

Corso Quota mensile Durata Unica soluzione

L’arte della commedia

85 euro

8 mesi
dal 30 ottobre

580 euro 
anziché 680 euro

Il teatro delle emozioni

85 euro

8 mesi
dal 29 ottobre
580 euro 
anziché 680 euro

Giallo: che passione!

85 euro

8 mesi
dall’8 novembre
580 euro 
anziché 680 euro

La musica delle parole

85 euro

8 mesi
dal 9 novembre
580 euro 
anziché 680 euro
Mamma mia, che musica! 90 euro 8 mesi
dal 3 novembre
615 euro
anziché 720

Le stanze della memoria

85 euro

8 mesi
dal 7 novembre
580 euro 
anziché 680 euro

L’isola che non c’era

75 euro

8 mesi
dal 12 ottobre
510 euro 
anziché 600 euro

Animali da palcoscenico

70 euro

7 mesi
dal 30 ottobre
420 euro 
anziché 490 euro

 

ORARIO BOTTEGHINO E PREZZI | UFFICIO PROMOZIONE | CONVENZIONI | PARCHEGGIO | COME ARRIVARE

info utili

Il costo annuale di iscrizione è di € 30. Il pagamento è mensile. Le lezioni che cadono in giorni festivi non verranno recuperate ed in ogni caso il partecipante al corso sarà tenuto al pagamento della quota mensile.
Garanzia “Soddisfatti o rimborsati”: entro le prime due lezioni l’allievo potrà rinunciare al corso e verrà rimborsata la cifra versata esclusa l’iscrizione.
In caso di recesso dalla partecipazione al corso dopo la seconda lezione, l’allievo non avrà più diritto al rimborso delle somme versate.
I corsi verranno attivati qualora si raggiunga un minimo di 10 iscritti. In caso di molte richieste di adesione ad un corso avrà precedenza nell’iscrizione chi prima ha comunicato il proprio interesse  al corso stesso. Pertanto si consiglia di inviare un mail ai contatti della scuola indicando il corso prescelto.
Per chi è abbonato all’intera stagione o sottoscrive un nuovo abbonamento all’intera stagione del Teatro Vittoria è previsto uno sconto del 10% sulla quota mensile (lo sconto non è applicato in caso di pagamento in un’unica soluzione).
È previsto lo sconto del 20% sul secondo corso frequentato da un familiare di primo grado, in caso di pagamento mensile. 
L’allievo avrà diritto ad uno sconto del 50% in caso di iscrizione ad un secondo corso.
Gli iscritti, durante il periodo di frequenza del corso, hanno diritto al biglietto ridotto per gli spettacoli in cartellone al Vittoria.

Info e contatti:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - Telefono: 06 5781960 (int. 5)

gli insegnanti

Stefano Messina

Stefano MessinaDiplomato all’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” ha lavorato con Luca Ronconi, Andrea Camilleri, Carlo Lizzani, Attilio Corsini. Socio della Compagnia Attori e Tecnici dal 1989, ha preso parte a tutti gli spettacoli prodotti per la regia di Corsini, tra cui: “Rumori fuori scena.” Come regista ha firmato  tutte le recenti produzioni di Attori e Tecnici.


Carlo Lizzani

Diplomato all’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” dal 1988 è attore  della compagnia Attori e Tecnici. Ha lavorato, con la regia di Attilio Corsini, nei suoi principali spettacoli tra cui “Rumori fuori scena”; è inoltre stato diretto da Andrea Camilleri, Marco Maltauro, Stefano Messina. In cinema e tv ha lavorato tra gli altri con Ettore Scola, Bruno Corbucci, Rossella Izzo. E’ regista e autore di numerosi spettacoli.


Roberto Della Casa

Ha lavorato nel cinema con i più grandi maestri del cinema tra i quali Dino Risi, Nanny Loy, Luciano Salce , Mario Monicelli, Woody Allen. È stato protagonista della fortunata serie televisiva “College”. Socio della compagnia Attori e Tecnici ha preso parte tra gli altri a “Rumori fuori scena”,” Black comedy”, “L’arte della commedia”, “Trappola per topi”.


Simonetta Graziano

Diplomata all'Accademia Nazionale D'Arte Drammatica "Silvio D'Amico" ha lavorato come attrice con i maggiori registi italiani tra cui: Giancarlo Corbelli, Attilio Corsini, Roberto Guicciardini, Maurizio Scaparro, Mario Missiroli, Armando Pugliese. Ha preso parte a diverse fiction televisive tra le quali Don Matteo, Incantesimo e Capri. Per le attività scolastiche è curatrice artistica dal 1997 nei laboratori decentrati integrati Piero Gabrielli.


Chiara Bonome

Attrice e regista frequenta i corsi della Link Campus Academyof Malta e workshop con Dominique De Fazio (Actors Studio NY).Ha lavorato come aiuto regista di Stefano Messina con la compagnia Attori&Tecnici. Come regista ha firmato “L’importanza di essere Felice” di Oscar Wilde e “Delitto e castigo”, spettacolo selezionato per la rassegna “Salviamo i talenti premio Attilio Corsini”. 


Costanza Noci

Laureata in psicologia all’università “La Sapienza” con una tesi sullo psicodramma “Teatro come terapia nei disturbi di personalità”, si forma come attrice alla scuola di Pupo De Luca. Studia recitazione e canto con Isabella Cerliani e Donatella Pandimiglio. Come attrice ha lavorato tra gli altri con Attilio Corsini, Gigi Proietti, Enrico Montesano, Lando Fiorini, Nicola Pistoia.


Veronica Liberale

Insegnante di teatro presso scuole dell’infanzie e scuole elementari si diploma come attrice  professionista presso l’Università dello spettacolo di Roma.


Luigi Gramegna

Luigi Gramegna

Diplomato al conservatorio di Milano in Pianoforte. Ha fatto esperienze nel doppiaggio e nel teatro come attore e come musicista accompagnatore. Ad oggi pratica l'improvvisazione e la composizione di musica scenica per gli spettacoli teatrali.


Giancarlo Teodori

TeodoriPerformer di primo piano della scena italiana ha lavorato tra gli altri con Gigi Proietti, Antonio Calenda, Giancarlo Sepe, Gino landi, Don Lurio, Saverio Marconi. Vincitore come migliore attore non protagonista del premio Broadway world 2014 oscar del musical per  la commedia musicale   “Fantasmi a Roma”.


Gianluca Bessi

gianluca bessi

Ha danzato nei maggiori teatri italiani ed enti lirici come solista e primo ballerino. Nel 1996 inizia la collaborazione con il teatro Sistina come performer in numerose commedie musicali della Premiata Ditta Garinei e Giovannini, tra cui: Un paio d'ali, Rugantino, Rinaldo in campo, Vacanze Romane come coprotagonista. Da oltre 10 anni è nella compagnia di Gigi Proietti come performer.


Luigi Di Pietro

Luigi

Diplomato alla scuola del Piccolo Teatro di Milano, ha lavorato principalmente a teatro, diretto tra gli altri, da Luca Ronconi, Robert Carsen, Valerio Binasco, Fausto Paravidino, Paolo Zuccari, Stefano Messina, Giles Smith, Andrea Baracco, Alessandro Preziosi, Enrico Lamanna. Dal 2012, alterna il lavoro d’attore a quello di insegnante presso diverse scuole di teatro.

cartadocente18 app