scuole@teatro

TRAPPOLA PER TOPI

Trappola per topi

PER INFO E PRENOTAZIONI
scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Martedì 11 dicembre 2018 ore 10.30

TRAPPOLA PER TOPI 
di Agatha Christie

con Claudia Crisafio, Stefano Messina, Carlo Lizzani, Annalisa Di Nola,  Roberto Della Casa,  Elisa Di Eusanio, Sebastiano Colla, Massimiliano Franciosa, 

regia Stefano Messina

Dopo Assassinio sul Nilo, continua al Vittoria la rappresentazione della trilogia di Agatha Christie. La compagnia Attori & Tecnici propone difatti Trappola per Topi, che ha affascinato gli spettatori a Roma e in tutta Italia, durante una applaudita tournée. 
“Quando ho letto il copione di Trappola per topi – racconta Stefano Messina - sono rimasto affascinato dalla capacità drammaturgica della scrittrice. È una miscela perfetta di suspense, thriller e comicità e portarlo in scena è stata una sfida. Mi sono imposto di non tradire la scrittrice e così ho scelto di non darne una lettura simbolica. Ho preferito il tradizionale al contemporaneo a tutti i costi. Credo, infatti, che per far funzionare questo perfetto congegno sia necessario lasciarsi trasportare dal clima, dal periodo in cui è stato scritto.” 
E così gli spettatori si ritrovano in una vecchia casa inglese, adattata a locanda, e sentono l’odore dei mobili, dei tappeti, del camino, lo scricchiolio delle scale di legno e il cigolio delle porte. 
Rappresentato per la prima volta il 25 novembre del 1952 nel West End a Londra, Trappola per topi è lo spettacolo più replicato della storia del teatro. È stato in scena ininterrottamente per 55 anni a Londra, con numerose repliche in giro per il mondo, in 45 Paesi diversi e tradotto in 24 lingue. Un record difficilmente eguagliabile, merito del genio creativo di Agatha Christie che, quando adattò per il teatro il racconto Tre topolini ciechi, seppe creare un giallo insuperabile. 
La stessa scrittrice, che faticava a spiegarsi un simile successo, definiva così il suo capolavoro: “è il tipo di commedia alla quale si può portare chiunque. Non è proprio un dramma, non è proprio uno spettacolo dell'orrore, non è proprio una commedia brillante, ma ha qualcosa di tutte e tre e così accontenta la gente dai gusti più disparati”.


LA BELLA E LA BESTIA

La bella e la bestia

PER INFO E PRENOTAZIONI
Anna Maria Piva
La Compagnia delle Stelle 
tel. 3929639910
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

lunedì 25 febbraio 2019 ore 11
martedì 26 febbraio 2019 ore 10.30

LA BELLA E LA BESTIA
Liberamente tratto dal romanzo di Madame Villeneuve

Testo e regia Valeria Nardella
Musiche e canzoni Antonio Cicognara

La bella e la bestia"è una delle fiabe più celebri, diffusasi in Europa in molteplici varianti. La prima versione edita fu quella di Madame Gabrielle- Suzanne Barbot de Villeneuve ed è proprio da questo racconto che nasce la nostra rappresentazione teatrale. Uno spettacolo che , in questa particolare occasione ,si rivolge ad un pubblico scolastico, presentato da Mag- Movimento Artistico Giovanile e in collaborazione con La Compagnia delle Stelle, che potrà vivere una struttura storica e di grande valore come il Teatro Vittoria. 

Un giovane principe ricco ed avaro vive rinchiuso nel suo castello tra agi, feste e nobili aristocratici. Durante una delle sue tante feste giunse una vecchia mendicante in cerca di aiuto, ma il principe inorridito la respinse dal castello per tre volte. Così la vecchia si trasformò in un'incantevole fata e lanciò al principe una tremenda maledizione: finchè non avrà imparato ad amare e a farsi amare sarebbe rimasto per sempre un' orrenda bestia. Il principe perse il suo nobile aspetto e assunse le fattezze di un mostro ricoperto di peli, con grosse zampe e orribili corna. L'unica speranza di ritornare umano era racchiusa in una rosa rossa: se fosse caduto anche l'ultimo petalo sarebbe rimasto una bestia per sempre.

Il castello cadde nello sconforto, tutti i suoi abitanti subirono terribili malediazioni, trasformati in oggetti animati. Finchè un giorno non giunse nei pressi del castello un vecchio mercante, Maurice, il padre della nostra protagonista Belle. Cosa ci faceva Maurice da quelle parti? E cosa accadde al povero vecchio dopo aver incontrato la Bestia? Così ha inizio il nostro viaggio, un viaggio fantastico tra bizzarri personaggi, amicizie e amori. Un viaggio emozionante che insegna qual è il segreto dell'amore, che la vera bellezza risiede nel cuore. Ad accompagnare lo spettatore in questo viaggio, oltre ad un cast di attori e ballerini professionisti, sarà presente anche una band dal vivo che suonerà le splendide musiche inedite del compositore Antonio Cicognara. Il tutto arricchito da canzoni live, coreografie e atmosfere magiche.


 

 

ORARIO BOTTEGHINO E PREZZI | UFFICIO PROMOZIONE | CONVENZIONI | PARCHEGGIO | COME ARRIVARE